/Vi racconto un po’ del mio mondo: White Lady

Vi racconto un po’ del mio mondo: White Lady

2019-04-26T14:45:15+00:00 26 aprile 2019|

Il matrimonio si trasforma in una mise en scene, dove tutti gli invitati diventano co-protagonisti di una meravigliosa favola d’amore, la giornata perfetta di una futura, speciale, coppia di Sposi.
Benvenuti nel mio mondo: White Lady

Come riesco a creare tutto questo?

Trasformo il mio atelier attraverso una visione nuova, panoramica, del mondo della cerimonia; spingo al massimo la mia esperienza e la trasformo in consulenze che vanno molto oltre alla scelta di un vestito perché, ad esempio, creo anche eventi dedicati alla cerimonia.

Il 27 febbraio da White Lady ha preso vita il primo di questi eventi: “Matrimonio Perfetto” durante il quale c’è stata la presentazione dei capi di due brand meravigliosi: Daphne Milano e Maria Coca. Con la collaborazione della splendida Elena Colombo, consulente di immagine (mia grandissima amica) che lavora con un solo e unico obiettivo: portare ogni singola persona a brillare, accompagnandola ad osservarsi con i suoi occhi, con le sue caratteristiche e potenzialità uniche. Elena ha dato consigli a tutte le magnifiche donne che hanno partecipato all’evento, creando un’atmosfera unica che voglio ripetere spesso in atelier.

Protagoniste dell’evento sono state le amiche della sposa e tutto il dress code dedicato a queste importantissime donne. Esse sono sempre le più emozionate e felici di stare accanto alla Sposa, non vedono l’ora di stupirla, di indossare qualcosa di speciale per incorniciarla nel suo giorno più bello. E soprattutto, nessuna come loro sa interpretare questo ruolo giocando con stile ed ironia anche nell’abbigliamento. Qui sul sito trovate già la sezione Cerimonia per avere qualche anticipazione della collezione 2019.

Fra i particolari che amo il pizzo ha certamente una posizione privilegiata: in diversi colori oppure utilizzato come piccolo inserto sul vestito delle damigelle, esso può richiamare l’abito della Sposa, creando un legame con lei e creando armonia fra le varie figure.
Inoltre, il pizzo può essere considerato uno dei dettagli più indicati per la mamma della Sposa e per la testimone, in quanto vengono considerate le due figure speciali e più unite alla sposa. Altri grandi protagonisti del guardaroba perfetto, le tute in cadì con pizzo e pantaloni palazzo e gli abiti morbidi di chiffon di seta, nelle varie colorazioni del malva.

Per quanto riguarda i colori, alla testimone vengono dedicati i colori pastello, dal cipria al verde acqua, nuance morbide e leggere. Mentre alla mamma tinte più scure o grigio perla. Le cartelle colore degli invitati sono composte da colori freddi antichizzati: polvere, le tonalità dell’azzurro e del grigio, con un richiamo al sapore antico e ai rosa malva.

Infine, sempre ultimi ma non meno importanti, gli accessori. Di grande rilievo i cappelli per la madre della sposa, con magnifici dettagli fatti a mano o in stile Audrey con falda larga. Curare ogni dettaglio è la mia priorità: la scarpa e la borsa, l’orecchino in tinta, senza lasciare mai nulla al caso.

Giocare con il ruolo delle amiche della sposa mi piace moltissimo e per questo motivo ho creato la collezione Team Bride: una serie di capi per celebrare la futura sposa durante il suo addio al nubilato e da tenere come ricordo per tutte. Trovate tutto sul sito White Lady a questo link.

Quando si tratta di matrimonio, io e il mio staff sappiamo dove puntare per ottenere la bellezza e lo splendore di un matrimonio, perché abbiamo in mano il tris d’assi: mamma, testimone, migliore amica e, dall’altra parte, sposo, testimone e papà della sposa.

Il gruppo di lavoro che ha partecipato alla realizzazione dell’evento Matrimonio Perfetto è riuscito a creare, scusate il giro di parole, un vero Evento Perfetto che spero di poter riproporre preso in atelier. Un ringraziamento speciale va a Elena Colombo per la sua professionalità e per quella magica atmosfera che circonda tutto ciò che la riguarda.

A presto,
Ilaria